Fiori di Bach

Introduzione ai Fiori di Bach

“La malattia è la concretizzazione di un atteggiamento mentale”
Dr. Edward Bach

I fiori di Bach sono 38 rimedi floreali (più uno, il Rescue Remedy) individuati dal medico immunologo Edward Bach nel 1930 che, seguendo una sua intuizione e studiando a fondo le caratteristiche dei fiori, ha ideato questo metodo di guarigione dove ogni essenza agisce su uno specifico stato emotivo.

Secondo la visione del Dr. Edward Bach, i 38 fiori sono archetipi che incarnano uno specifico stato d’animo e condizione emozionale, a cui ispirarsi per evocare le proprie innate risorse e capacità di adattamento quando si desidera ritrovare equilibrio emotivo e armonia. Le essenze dei Fiori di Bach hanno la capacità di trasformare un’emozione da negativa a positiva. Ad esempio una persona con una bassa autostima, dopo l’assunzione di specifiche essenze floreali, inizierà ad avere una rinnovata fiducia in se stessa e giorno dopo giorno sarà più sicura di sé.

Le emozioni negative non vengono soppresse, ma trasformate nell’opposto stato emotivo positivo. Le essenze sono opportunamente estratte da fiori selvatici (tranne uno che è solo a base di acqua sorgiva di fonti note per avere particolari proprietà) e possono essere assunte singolarmente o in associazione, a seconda degli stati d’animo e delle necessità individuali. Il metodo dei fiori di Bach è stato riconosciuto dall’O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Effetti benefici dei Fiori di Bach

Le essenze dei Fiori di Bach possono essere applicate con ottimi effetti sulla salute. Secondo il metodo, i fiori agiscono in maniera molto sottile sugli stati mentali ma anche sul corpo, indirettamente. È la mente della persona che cambia prospettiva e permette al corpo di guarire.

Questi estratti vegetali hanno un’influenza positiva sull’umore e sugli stati emotivi come l’ansia, il disagio, la mancanza di fiducia in se stessi, le preoccupazioni, i problemi di sonno, la paura del fallimento, la paura degli esami, il deficit di attenzione, la tristezza, i sensi di colpa, i problemi di concentrazione e lo stress.

Le essenze dei Fiori di Bach sono naturali al 100% e possono essere utilizzate con ottimi risultati da tutti, inclusi i bambini, per tutti i tipi di problemi emotivi. I fiori di Bach possono essere un aiuto efficace anche per gli animali.

Consultazione Fiori di Bach

La consultazione avviene tramite un colloquio e dei test specifici per individuare i fiori più adatti con l’obiettivo di modificare gli stati mentali bloccati e personalizzare le modalità di assunzione, che possono variare.

I fiori di Bach, durante un trattamento, agiscono sulle emozioni positive che vengono evocate.

Se, per errore, viene ingerito un fiore o una miscela di fiori sbagliata per il caso specifico, questa semplicemente non agisce. Equivale a non aver preso nulla.

Le essenze dei Fiori di Bach sono completamente sicure e innocue. Non ci sono effetti collaterali, non è possibile il sovradosaggio e non creano dipendenza.

Esse possono essere usate senza interferenze in combinazione con altri farmaci e/o altre forme di trattamento, compresa l’omeopatia.

Il dott. Edward Bach

Il dott. Edward Bach nacque a Moseley il 24 settembre 1886, nel Galles. Fin da giovane amava la natura e mostrava la sua straordinaria sensibilità di fronte alla sofferenza di tutti gli esseri. Decise così di diventare medico.

Iniziò a lavorare come chirurgo a Londra, ed essendo a contatto con la sofferenza quotidianamente, si accorse che la medicina “ufficiale” allopatica non riusciva ad andare oltre l’aspetto sintomatico del problema, la sua attenzione era sempre rivolta alla malattia e mai al malato. Notò sempre più le differenze di approccio che ciascun individuo aveva con la malattia, nonostante i sintomi, ognuno reagiva emotivamente in maniera diversa dall’altro di fronte al problema.

Sempre meno contento dei risultati della medicina sintomatica si avvicinò alla medicina omeopatica perché sentiva il bisogno di trovare un metodo basato sull’individuo, semplice e naturale, utilizzabile da chiunque. Continuò come patologo, batteriologo e immunologo a lavorare ai suoi interessi e scoprì i sette nosodi, (tipi di vaccini omeopatici) che tutt’oggi sono ancora usati da alcuni omeopati.

Nel 1917 a causa di un tumore, fu operato con successo ma gli fu comunicato che gli rimanevano solamente pochi mesi di vita. Abbandonò l’affermata attività e lasciò Londra, per dedicare il resto della sua vita ad un nuovo tipo di medicina, che era sicuro di poter trovare in natura. Si buttò completamente nel suo lavoro, senza pensare ad altro, convinto che un interesse e un ideale nella vita siano migliori di qualunque cura, tanto che non ne fece alcuna. Rinunciò ai metodi scientifici da lui usati fino a quel momento, scegliendo di affidarsi alla sua innata sensibilità di guaritore. Facendosi guidare dalla propria intuizione e sperimentando su se stesso i vari tipi di piante e fiori per trovare quelli più adatti a curare gli stati emotivi bloccati, scoprì dapprima 12 fiori, che costituirono i primi 12 “guaritori”, così come furono chiamati dallo stesso Bach e poi tutti gli altri attualmente conosciuti, ognuno collegato a una emozione o a un particolare stato mentale.

Aveva scoperto che quando curava gli stati emotivi e la personalità dei suoi pazienti, riusciva ad alleviarne l’infelicità e il dolore fisico, sbloccando e rimettendo in funzione la potenziale capacità naturale di guarigione del loro corpo. Tra sacrifici e sofferenze, riuscì a portare a termine il lavoro a cui aveva dedicato la sua vita. Il dr. Bach si spense il 27 novembre 1936 lasciando dietro di sé un tipo di medicina che oggi viene usato in tutto il mondo.

La salute è la completa e armonica unione di anima, mente e corpo; non è un ideale così difficile da raggiungere, ma qualcosa di facile e naturale che molti di noi hanno trascurato.

Edward Bach

La salute è il nostro patrimonio, un nostro diritto.

Edward Bach

Tutto quello che dobbiamo fare è conservare la nostra personalità, vivere la nostra vera vita, essere capitano della vera nave e tutto andrà bene.

Edward Bach

Associazione Sportiva Dilettantistica
Tel: +39 347 489 0386
+39 347 728 3279

info@biodanzamor.it
Seguici su Facebook

Biodanzamor © 2022. Tutti i diritti riservati.

Powered by FacilisSoftware